Accedi / Login

Accedi ai contenuti extra, scarica i buoni sconto e partecipa ai concorsi di Misura Stevia

Recupera Password

Le origini della Stevia

una pianta millenaria

La stevia appartiene alla famiglia delle asteracee(Asteraceae). Per molti secoli le popolazioni Guaraní dell'America del Sud hanno usato le foglie di stevia come dolcificanti naturali. Oggi sappiamo che sono prive di calorie.

Scopri la storia della stevia, e come una semplice pianta può rivoluzionare il tuo modo di dolcificare.

 
Chiamata “Ka’a He’e” (“erba zuccherata”) in Guaraní, la lingua degli indigeni del Paraguay e di alcune regioni del Brasile, la foglia di stevia è un ingrediente importante nell’alimentazione indigena.
Le foglie di stevia si usano in infusione per dolcificare la “Yerba Mate”.
L’uso della stevia si estende fino all’America del Sud, non solo in Paraguay, ma anche nei paesi vicini come il Brasile e l’Argentina.
Bertoni scopre le virtù della stevia seguendo le guide indigene nell’esplorazione delle foreste del Paraguay.
Bertoni scrive: “Un frammento di foglia di qualche millimetro è sufficiente per ottenere una sensazione dolce in bocca per un’ora; alcune piccole foglie possono rendere molto dolci caffè e tè”.
La conoscenza e l’uso della stevia si diffondono e molte persone iniziano a coltivare la stevia in diverse regioni.
I chimici francesi Briedel e Lavieille isolano i glucosidi, che donano alla stevia il suo gusto dolce. Queste componenti sono chiamate stevioside e rebaudioside.
Agli inizi degli anni ’70 inizia in Giappone la produzione di stevia come alternativa ai dolcificanti di sintesi.
Dal 1971, dopo la nascita dei dolcificanti a base di stevia in Giappone, i giapponesi usano la stevia in molti prodotti alimentari. Lo stevioside è approvato e largamente utilizzato da oltre 40 anni.
Oltre che in Giappone, la stevia è coltivata nei paesi dell’America del Sud, in Cina, India e Corea del Sud.
Oggi gli uomini e le donne sono attenti a consumare prodotti semplici, naturali e leggeri. La stevia risponde a tutte le loro esigenze.
La pianta di stevia rappresenta un sostituto formidabile dello zucchero ed è priva di calorie.
Le origini della Stevia

come natura crea

La reputazione delle proprietà di questa pianta si è diffusa velocemente nel mondo.
Originarie dell'America del Sud, del Brasile, dell'Argentina e del Paraguay, le piante di stevia oggi si possono trovare anche in paesi come la Cina e la Corea del Sud.


Lo sviluppo di una coltivazione di stevia ha bisogno di lavoro manuale, di attenzione costante e di piogge e sole, indispensabili per la sua crescita.
Le piante si raccolgono tre o quattro volte l'anno tagliando gli steli a 5 cm dal suolo. Prima di estrarre e purificare la reb A, le foglie tagliate e pulite si lasciano seccare al sole o in asciugatori ad aria calda.

RICETTE E ABBINAMENTI

Misura Stevia in cucina: idee e suggerimenti per non rinunciare alla dolcezza e rimanere in forma.

...

NATURALMENTE DOLCE
Zero calorie*

La stevia, una pianta dalle incredibili qualità. Scopri di più!

...